(87)

Elia Viviani senza la vittoria nella 3a tappa del Giro d’Italia 2019 ? (Video)

Il campione italiano, il corridore Deceuninck-Quick Step Elia Viviani è stato il primo a tagliare il traguardo nella volata generale, che ha concluso la terza tappa del Giro d’Italia 2019. Il pilota italiano, però, non è riuscito a celebrare la vittoria: il suo risultato non è stato validato dai giudici dopo aver rivisto il video dello sprint.
Il giudice della gara ha ritenuto che Elia Viviani abbia violato la conduzione in linea retta nello sprint. A causa dello strappo di Viviani a sinistra, negli ultimi 200 metri, il cavaliere del team italiano Trek, Segafredo, Matteo Mosqueti, ha smesso di pedalare, e Demar ha dovuto girare a sinistra per non imbattersi in Mosquetti.

Il vincitore del Giro d’Italia tappa 3 è stato Fernando Gaviria (UAE Team Emirates), che salendo sul podio ha abbassato la testa e non ha alzato le mani in un gesto trionfante. Elia Viviani è passato al 73 posto, è stato multato di 50 punti nella classifica per la maglia ciclamino e di 30 secondi nella classifica generale. Alla fine, sul palco, Fernando Gaviria (Emirati Arabi Uniti Team) è diventato il titolare della maglietta ciclamino.

La tappa, una delle tappe più lunghe del Giro d’Italia 2019, si è sviluppata su 220 km finalizzati allo sprint. Il corridore giapponese del team Nippo-Vini Fantini-Faizanè So Hatsuyama (Sho Hatsuyama), che ha speso 144 km in solitaria, è andato in buca fin dall’inizio. Il gruppo Hatsuyama ha raggiunto i 75 km prima del traguardo, ma non sono poi seguiti attacchi.

Giro d’Italia 2019, Elia Viviani: “Sono molto deluso dalla decisione della giuria. Ora posso solo concentrarmi sul prossimo sprint”

Grazie a inCycle per il video.

 

(87)

Elia Viviani senza la vittoria nella 3a tappa del Giro d’Italia 2019 ? (Video)

tv blog |