88
Views

Cannes 2017, Jasmine Trinca è stata premiata come migliore attrice nella sezione “Un certain regard”. La giuria, guidata nientedimeno che da Uma Thurman, ha deciso di premiare la protagonista dell’ultimo film di Sergio Castellitto, “Fortunata“, in questi giorni nelle sale di tutta Italia.

Festival di Cannes 2017, Castellitto, Jasmine Trinca, Trinca, Fortunata, cinema italianoLa sezione “Un Certain Regard” (letteralmente “Un certo sguardo”) è una sezione della selezione ufficiale del Festival di Cannes, fondata fondata da Gilles Jacob nel 1978 per riunire tre sezioni fuori concorso create nel 1975 dal precedente delegato generale Maurice Bessy, “Les yeux fertiles”, “L’air du temps” e “Le passé composé”. Un Certain Regard presenta una selezione di opere originali per contenuti o estetica, che rappresentano il rinnovamento dell’espressione cinematografica.

stasera in tv film fortunata_movie_trailer_video_online_streaming_viblix_tv_web_italia_stasera_in_tv_gratis_movie

Cannes 2017 Film Fortunata

Entuasiasta del risultato il regista Sergio Castellitto, che si è detto “…felice, orgoglioso, fiero. Fiero che Fortunata stia piacendo al pubblico e alla critica e che la giuria presieduta dalla guerriera Uma Thurman abbia amato la nostra guerriera di Torpignattara”. Indubbiamente, il regista ha voluto fare un omaggio a certi ruoli femminili del nostro cinema rimasti indimenticabili, come quelli di Mamma Roma di Pasolini o Roma città aperta di Rossellini, calandoli però nel contesto multietnico delle nostre città di oggi. Ricordiamo che l’attrice interpreta una trentenne che cresce da sola la propria figlia sognando una vita migliore, in una periferia romana squallida e degradata.

Film Fortunata - Jasmine Trinca

Film Fortunata – Jasmine Trinca

Dolce la dedica della Trinca, riservata alle “sue donne”: sua madre e sua figlia. Per completezza di informazione, gli altri premi della sezione speciale sono andati a “A Man of Integrity”, per il miglior film, del regista iraniano Mohammad Rasoulof; premio della giuria al messicano Michel Franco per Las hijas de abril. Come miglior regista è stato premiato l’americano Taylor Sheridan per Wind River. Infine, il premio Un certain regard “per la poesia” è andato a Mathieu Amalric per il suo antibiopic Barbara.

Insomma, pur restando fuori dalla competizione finale per la Palma d’Oro, il cinema italiano si è tolto qualche soddisfazione quest’anno a Cannes: ricordiamo anche il premio al film di Jonas Carpignano A Ciambra, insignito del premio Europa Cinemas Label.

(88)

Successo italiano a Cannes 2017, Jasmine Trinca premiata come migliore attrice!

tv blog |

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>